Stampa
Visite: 2911

La scuola nel bosco

 Trascorrere una giornata nel bosco, diventa importante per familiarizzare con la natura vicina alla scuola, comprendere le relazioni esistenti tra gli animali, le piante e gli altri elementi che ne costituiscono la biodiversità, scoprire cosa caratterizza il bosco durante le stagioni, i rumori i colori e gli odori, accompagnati da storie magiche e misteriose, fiabe, miti e leggende legate al bosco che stimolano la fantasia e l’attenzione, al fine di creare tra il bosco e gli alunni l’obiettivo di arricchire, lasciare un ricordo, un’emozione, una conoscenza. I bambini scopriranno le diverse facce del bosco nelle diverse stagioni, molto diverse tra di loro ma tutte di una bellezza unica.  
I Giorni 3 e 4 novembre 2011 le scuole materne di Bernalda insieme al Centro di Educazione Ambientale Bernalda e Metaponto hanno dato inizio ad un progetto che ha come obiettivi:
• creare un rapporto diretto con la natura e il territorio, educando i bambini all’incontro e al rispetto del mondo circostante;
• imparare a conoscere il bosco e il contesto naturale e culturale nel quale si è inseriti;
• comprendere i cicli della natura e le relazioni tra le varie componenti ambientali.
Le giornate si sono svolte nel Bosco Sant’Angelo uno straordinario bosco di macchia mediterranea a due passi dal centro abitato di Bernalda. Il percorso è stato diviso in due parti, il primo uno spazio recintato, vero e proprio bosco con splendidi esemplari di eucalipti e conifere, dove è presente una straordinaria avifauna che arricchisce di suoni la passeggiata in mezzo ai colori ed ai profumi di uno straordinario angolo incontaminato e poco conosciuto, che i bambini hanno attraversato accompagnati dalle maestre a dagli operatori del CEA Bernalda e Metaponto, lungo un sentiero agevole in assoluta sicurezza, dove hanno potuto distinguere le varie piante e i colori che caratterizzano il bosco nel periodo autunnale, l’altro aperto e libero, è un fitto noceto, completamente pianeggiante, poco distante dal bosco tutto in ombra, il posto ideale dove i bambini hanno riposato e consumato la loro merenda ascoltando storie legate al bosco, dove hanno potuto apprendere divertendosi raccogliendo foglie distinguendo i colori, frutti e correre in assoluta libertà e sicurezza.