Allerta meteo, la struttura ha funzionato finora. Dopo ore di pioggia incessante in tutta lacosta jonica, ecco le prime foto scattate nelle aree rurali. Si ha l’impressione che il piano emergenza predisposto dalla Protezione Civile stia funzionando, almeno da quello che abbiamo visto sul posto nel territorio di Bernalda e Metaponto.

Sulla SS407 tra Bernalda e Metaponto, sono pronti ad intervenire mezzi dell’Anas,dei Vigili del Fuoco e di aziende private. Ogni piazzola di sosta, nei due sensi di marcia, è presidiata da almeno un autocarro ed un escavatore, i quali puliscono in tempo reale gli sversamenti di terra che sopraggiungono dai terreni limitrofi.

 

Chiusa al traffico la strada provinciale Marconia-Bernalda in quanto il livello del Basento passa al di sopra del ponte stesso. Gli argini, finiti di riparare appena pochi giorni fa, tengono bene per il momento, il fiume ha tracimato solo nelle zona dove la piena ha superato gli argini. In queste zone ovviamente campi allagati anche oltre il metro di acqua (Mezzena, Torre Accio, San Teodoro).

 

Reggono la spinta delle acqua gli argini in contrada Mercuragno, comunque i punti critici sono tutti sotto controllo.

Diversa la situazione sul versante Bradano, il livello del fiume ha superato gli argini in contrada Sansone, ormai completamente allagata e sono state evacuate le famiglie residenti nella contrada compresi gli animali di allevamento.

Purtroppo di nuovo sott’acqua il Parco Archeologico di Metaponto, almeno nella parte sud, ma il livello dell’acqua , a naso, sembra al di sotto del metro di altezza, comunque è necessaria di nuovo la presenza dei pompieri per aspirare gli eccessi di acqua.

Regge l’argine del Bradano, in prossimità del ponte sulla SS106, ma il livello del fiume è a meno di un metro dal livello massimo dell’argine. La Protezione civile ha previsto per questo sito un ingente impiego di forze che stanno monitorando il fiume in quel tratto delicato. L’azienda Agricola Esposito, sita proprio a ridosso dell’argine è stata evacuata, così come le centinaia di capi di bestiame e tutte le attrezzature agricole aziendali. Un lavoro veramente importante. In prossimità dell’Antiquarium è posta una centrale operativa e viene dato ristoro alle famiglie degli agricoltori che sono state evacuate dalle aziende.

Grande impiego di mezzi anche sulla SS175,dove in prossimità S.Salvatore sono presenti alcuni tratti sporchi di pietrisco.

Il villaggio Serramarina,almeno la parte bassa, quindi almeno una decina di aziende agricole, sono di nuovo sotto acqua, il Bradano in quella zona ha esondato, tutte le famiglie sono state evacuate Completamente allagati anche i terreni in contrada San Marco.

Il centro di Metaponto Borgo ha diverse strade completamente invase d’acqua ,ma incessantemente si sta lavorando per pulire tombini e si ascoltano il rumore delle idrovore al lavoro. Evacuati gli scantinati abitati ed anche le case al piano terra.

L’acqua è probabilmente entrata nel Castello di Torre Mare .

Nel centro urbano di Bernalda la situazione è sotto controllo, tanta acqua tra le strade,ma non si osservano nuovi fronti di frana, da segnalare l’impegno degli operai della Tradeco , nella pulizia delle zone critiche di deflusso e dei tombini per favorire lo sgrondo delle acque, hanno lavorato alacremente fino al buio con pioggia scrosciante Il Disaster Manager arch. Pio Acito, di buon’ora questa mattina, ha impegnato tutto il personale del Comune preposto, nella attuazione del piano di emergenza.

Si può fare sempre di più, ma da quello visto con i proprio occhi oggi pomeriggio, noi di Cea riteniamo che si possa fare un plauso a tutte le forze impegnate per questa eccezionale emergenza.

Ma non è finita, il livello dei fiumi sta salendo e per i metapontini non sarà proprio una notte come altre.

Bernalda 01/12/2013

Ecco altre foto scattate stasera:

La strada che porta ai poderi a Serramarina ore 17,00 del 01/12/2013

Il viale che porta al Parco Archeologico di Metaponto

Parco Archeologico di Metaponto

Parco Archeologico di Metaponto

Parco Archeologico di Metaponto

Sottopasso Bradano-SS106

Campi allagati Sansone

Campi allagati Sansone

Tendone allagato Sansone

Tendone allagato a Sansone

Tendone allagato Sansone

Campi allagati a Sansone